Puntare al blackjack

Quando venite a piazzare le vostre fiches sul tavolo da gioco del blackjack, ci sono alcune cose con le quali dovete avere familiarità. Questa pagina non tratta solo del fatto di sapere dove e quando fare le vostre puntate, ma anche vi indirizza nell’affrontare un paio di situazioni inusuali che potreste incontrare nel corso del gioco del blackjack.

Ricordate sempre che quando state giocando al blackjack siete solo voi contro il banco. Le due variabili che determinano come voi dovete giocare la vostra mano sono la carta scoperta del banco e quelle nelle vostre mani. Con più esperienza, sarete anche in grado di usare l’informazione di tutte quante le carte che vedere sul tavolo (le vostre, quelle del banco e di vostri compagni di gioco) per prendere una decisione più informata su quanto scommettere e su come giocare la vostra mano.

Inizialmente dovete puntare una somma pari al minimo consentito al vostro tavolo da gioco. Per far ciò piazzate le vostre fiches (impilatele se sono più di una) proprio sul riquadro dell’area di gioco sul panno. Se siete imbarazzati, prendetevi qualche minuto per stare attorno al tavolo e osservate gli altri giocatori, così saprete esattamente dove piazzare la vostre puntate del blackjack. Vi saranno distribuite le carte e avete una coppia di nuove opportunità per puntare altri soldi o in qualche modo variare la vostra puntata.

Se per esempio avete un totale basso e pensate quindi che la prossima carta vi potrebbe portare vicini a 21, potete raddoppiare la vostra puntata prima di prendere questa carta. Ciò è detto puntata doppia. Il fatto è che voi prendete una sola carta, così se vi capita di prendere un due arrivando così a 13, siete bloccati. Nella maggior parte dei casinò potete raddoppiare la puntata solo dopo aver ricevuto le prime due carte e prima di prenderne un’altra. Per avvertire il croupier che volete raddoppiare, basta piazzare la vostra fiche a fianco della puntata originale e il croupier vi darà una carta mettendola perpendicolare alle altre carte (gioco con sabot) oppure mettete le vostre carte sul tavola a faccia scoperta e poi fate la seconda puntata. Il raddoppio della puntata può rivelarsi una strategia di gioco intelligente, specialmente se totalizzate 9, 10, o 11 con le prime due carte e il banco ha delle carte che sballano.

La suddivisione delle coppie è un’altra possibilità per cambiare il modo con il quale la vostra scommessa iniziale al blackjack è stata giocata. Se le vostre prime carte sono una coppia (magari una coppia di 9) avete la possibilità di scegliere tra giocare questo totale come vostra mano (in questo caso un 18, una buonissima mano) oppure dividere le due carte in due mani e giocarle in modo indipendente. In questo caso dovete puntare lo stesso ammontare della posta iniziale a fianco della nuova mano di carte. Il croupier procederà a distribuire le vostre mani di carte. Nota, è una buona idea dividere due 9? Certamente, ciò dipende dalle carte scoperte del banco. Se avete in mano due assi, divideteli, ma state attenti perchè normalmente vi è consentito di prendere solo una nuova carta per ogni mano sulla quale avete diviso gli assi. Sperate che queste siano entrambe delle figure!

Per informazioni sull’assicurazione, la resa, la puntata pari, leggete la nostra pagina di consigli sul blackjack.