Consigli per il blackjack

Per per aiutarvi a iniziare nella giusta direzione, ci sono qui un paio di consigli per il blackjack da tenere a mente, in quanto vi aiuteranno nel lungo periodo.

  1. Usate la strategia di base del blackjack. Molti giocatori di blackjack perdono circa il 2% di ogni scommessa a causa di un gioco inappropriato.
  2. Per rallentare il ritmo del gioco scegliete un tavolo affollato dove avrete la possibilità di giocare meno mani.
  3. Il banco ha in mano mediamente 18,23. Non abbiate timore di tirare una ulteriore carta se la strategia lo richiede.
  4. Aumentate l’ammontare delle vostre puntate solo quando state vincendo.
  5. Siate consapevoli che taluni casinò usano la regola per cui il banco prende carta anche con un soft-17 la quale incrementa il vantaggio della casa gioco.
  6. Il banco del blackjack sballerà più spesso quando la sua carta scoperta va da 2 a 6, invece completerà più spesso la mano quando la sua carta scoperta va dal 7 all’asso.
  7. Per determinare un capitale iniziale appropriato per una sessione al tavolo da gioco moltiplicate la vostra scommessa iniziale per 40.
  8. Nel blackjack è sempre a vostro vantaggio giocare con il minor numero di mazzi possibile.
  9. Se giocate a blackjack usando la strategia di base ridurrete il margine della casa da gioco a meno dell’ 1%.

Questi suggerimenti non sono così utili se presi al di fuori del loro contesto, così che quanto segue è una spiegazione di alcune situazioni e di alcuni termini che potreste sentire al tavolo da gioco del blackjack, e sui quali potreste volerne sapere di più. Dalla cosa più semplice alla più avanzata trattiamo dal raddoppio fino alla resa..

Tirare Significa che volete che il croupier vi dia un’altra carta. Nella maggior parte dei giochi cui giocherete (partite con sabot) indicate al croupier che volete tirare un’altra carta facendo un cenno con un dito o tamburellate il tavolo sul dorso delle carte con le dita. Nelle partite in cui la ditribuzione avviene manualmente, sfregate il bordo delle carte nelle vostre mani leggermente sul panno.

Rimanere Significa che siete soddisfatti del punteggio totalizzato dalla vostra mano e non volete ulteriori carte. Nelle partite con sabot, indicate che volete rimanere ondeggiando la mano sopra le carte . Nelle partite distribuite a mano, mettete le vostre carte sotto le fiche nel riquadro della puntata.

Raddoppio Questa opzione di gioco vi consente di raddoppiare la vostra puntata e di ritorno ricevere una e solo una nuova carta. Nella maggior parte dei casinò potete raddoppiare solo dopo aver ricevuto le prime due carte e prima di tirare un’altra carta. Per segnalare al croupier che si vuole raddoppiare piazzate le vostre fiches a fianco delle fiches della puntata originale e il croupier vi darà la carta finale ponendola perpendicolare alle altre carte (partite con sabot) o ponete le vostre carte in tavolo a faccia scoperta in caso di partite con distribuzione manuale e poi fate la vostra seconda puntata.

Suddivisione Se avete una coppia di carte eguali, potete suddividerla. Quando suddividete una coppia dovete effettuare un’altra puntata uguale a quella originale (semplicemente piazzate le vostre fiches a fianco delle fiches originali). Con la suddivisione delle coppie voi giocate ogni carta come fosse una mano differente e potete tirare tante carte quante ne volete (salvo per la suddivisione di due assi per il qual caso la maggior parte dei casinò vi permetterà di tirare una sola carta per ogni asso). Per esempio se avevate una mano composta da una coppia di 8 (16 punti) e la suddividete, voi avrete due mani separate che contengono ciascuna un 8. Vi sarà richiesto di giocare dapprima una delle due mani e poi l’altra. Nelle partite con sabot voi indicate che intendete suddividere piazzando un’altra fiche a fianco della fiche originale. Per giochi con distribuzione manuale mettete le carte in tavolo e fate la seconda puntata. La maggior parte dei casinò vi consentono di suddividere tutte le coppie di carte aventi valore 10 come un fante e una regina o una regina e un re, ma questa è un’opzione di cui voi normalmente non vorrete avvalervene (vedete Counter’s Corner per ulteriori tattiche avanzate).

Assicurazione Quando la carta scoperta del banco è un asso, il croupier chiede ai giocatori se vogliono assicurare la posta. Si tratta di una puntata a parte con la quale i giocatori scommettono che la carta ancora coperta del banco vale 10. I giocatori possono puntare un’assicurazione pari alla metà della scommessa iniziale della mano in gioco. Per fare la puntata dell’assicurazione semplicemente piazzate le vostre fiches sulla linea dell’assicurazione, che è ubicata proprio sopra il riquadro dove si piazzano le puntate. Se la carta coperta del banca sarà una carta che vale 10 punti voi vincerete la vostra assicurazione. La vincita dell’assicurazione è pagata 2 a 1, tuttavia è vista generalmente come una «scommessa da creduloni» dai professionisti del blackjack in quanto le probabilità di vincita sono molto meno di quello che sembra. Per di più contrariamente al suo nome, l’assicurazione non assicura affatto la vostra mano in gioco; potete ancora vincere o perdere il vostro gioco indipendentemente dal successo o dal fallimento della puntata dell’assicurazione. L’assicurazione è attualmente una scommessa a parte con scarse probabilità.

La resa Questa opzione di gioco non sempre è consentita. Permette al giocatore di dichiarare forfait rinunciando a proseguire la mano perdendo automaticamente la metà della puntata originale. Il giocatore può arrendersi dopo aver ricevuto le sue due carte iniziali e solo dopo che il croupier ha controllato le proprie carte per un eventuale blackjack. Dal momento che il giocatore tira un’altra carta la resa non è più possibile. Se il banco ha realizzato un balckjack, la resa non è possibile. Quando un giocatore si arrende (per farlo dice al croupier «surrender») il croupier rimuoverà dal tavolo le carte del giocatore e incamera metà della puntata. Il giocatore è escluso dal questo giro. La regola sopra esposta è anche conosciuta come resa in ritardo. In qualche casinò i giocatori possono arrendersi prima che il croupier abbia controllato le proprie carte per un eventuale blackjack. Ecco un suggerimento, questa forma di resa è molto più conveniente al giocatore rispetto alla resa in ritardo, ma è un’opzione di rado offerta; così quando la resa in anticipo è possibile, siate scaltri, potrebbe essere conveniente trarne vantaggio!

Even Money Quando il giocatore ha in mano un blackjack e il banco sta mostrando un asso il croupier chiede al giocatore se vuole «even money». «Even money» significa che il banco pagherà automaticamente 1 a 1 (ovvero pari denaro = even money) la vostra puntata prima di controllare la sua carta ancora coperta per un eventuale blackjack. Accettare questa opzione ha lo stesso risultato di aver fatto l’assicurazione sulla vostra mano di blackjack.

Al contrario dei giocatori, il banco non ha opzioni di gioco a disposizione. Ecco un consiglio, le regole del casinò specificano che il banco deve tirare quando totalizza meno di 17 e deve invece rimanere quando totalizza da 17 a 21. In qualche casinò, il banco deve rimanere nel caso di un soft-17 (asso+6) e in altri casinò invece deve tirare (è meglio, per il giocatore, se la regola specifica che il banco deve rimanere in caso di soft-17). Il croupier non gioca realmente in quanto egli segue le regole specificate dal casinò. Se la mano del giocatore eccede un totale di 21 punti questi ha automaticamente perso (si dice che «ha sballato»).

Se il punteggio totalizzato dal giocatore supera quello totalizzato dal banco, il giocatore vince ed è pagato 1 a 1. Se giocatore e banco hanno totalizzato lo stesso punteggio, la mano è patta il giocatore può trattenere la sua puntata.

Ricordate che quando giocate a blackjack siete sempre voi contro il banco, questi consigli sono solo una guida. Le due variabili che determinano come dovreste giocare la vostra mano sono la carta scoperta del banco e le carte che avete in mano.. Con più esperienza, sarete anche in grado di utilizzare l’informazione di tutte le carte che vedete sul tavolo (le vostre, quelle del banco e quelle degli altri giocatori) per assumere delle decisioni più informate (sarete in grado di dare suggerimenti ai vostri amici) su quanto punterete e su come condurre la mano… ma qui stiamo entrando nel campo del conteggio delle carte.